Concerti in Indonesia e Malesia

Dopo aver conquistato consensi all’estero con il suo jazz raffinato, il trombettista jazz MARCO VEZZOSO sta già raccogliendo ottimi riscontri da parte di pubblico e critica con il nuovo album “Guarda che Luna… Again” (Davinci Edition/Egea), mentre si prepara a portare la sua musica live, con una serie di concerti in Italia e all’estero.

Il musicista ha di recente partecipato al progetto Cabu Cabucomponendo la colonna sonora originaledella fiction. Cabu Cabu è un cortometraggio, prodotto da Esserci scs, che affronta con il linguaggio della commedia, un classico ostacolo nel percorso interculturale: la resistenza a incontrare l’altro, motivata dalla diffidenza, dalla paura, dall’apparente mancanza di punti in comune. (http://www.cabucabu.it/)

Il 10 Luglio da Jakarta, partirà il nuovo tour in Indonesia e Malesia, durante il quale Marco Vezzosoproporrà i diversi aspetti della sua musica e renderà omaggio ad alcuni grandi autori e compositoridel panorama musicale italiano.
Il nuovo disco “Guarda che luna… again”, uscito di recente e disponibile in digital download, sulle piattaforme di streaming e in formato cd (Itunesè, infatti, un percorso nei classici della canzone italiana che il musicista ha rivisitato in chiave personale, su richiesta della label di Osaka che lo pubblica.
La copertina è un quadro dell’artista giapponese Shinya Sakurai conosciuto in Giappone e con il quale è entrato subito in sintonia, anche per la sua originalità e spontaneità.

Il disco è un percorso nella musica popolare italiana che vuole rendere omaggio alla melodia italiana e ad artisti come Modugno e Buscaglione. Il disco si intitola “GUARDA CHE LUNA… AGAIN” proprio per rinnovare il mio personale riconoscimento a questi grandi cantanti. – racconta Marco Vezzoso – Inoltre, durante il mio ultimo tour in Oriente il pubblico era affascinato in tutto e per tutto dalla nostra terra, così con questo album voglio onorare la nostra bella Italia”.

Tracklist:
01. Guarda che Luna
02. Caruso
03. Il Cielo in una Stanza
04. Se Stasera sono qui
05. Tintarella di Luna
06. Tu si ‘na cosa grande
07. Roma nun fa la stupida stasera
08. Love in Portofino
09. Senza Fine
10. Santa Lucia Luntana
11. O’ Sole Mio

[/vc_column][/vc_row]

Marco Vezzoso, che vive a Nizza dove insegna al Conservatorio e dirige l’Ensemble de Cuivre dell’Opera di Nizza, è stato in tour con successo in diverse città del Giappone, e, dopo la pubblicazione dell’ultimo album, sta già lavorando a nuovi progetti discografici. Dalla sua ricerca musicale sono scaturiti i due album precedenti: “Jazz à Porter” (Map Milano/Egea), dal quale è tratto il brano “Resta in camera bi” scelto come sigla del programma di Radio Rai 1 “Tra poco in edicola” e live “Japan Live Tour – The Osaka concert”, registrato ad Osaka nel 2015 durante la precedente tournée in Giappone (pubblicato dalla label giapponese Davinci Editions/Egea). Con tournée in varie parti del mondo – tra cui Giappone, Cambogia e Indonesia – il disco uscito in Giappone e un nuovo tour internazionale, l’artista è un esempio di eccellenza italiana che ha acquisito consensi all’estero prima che nel suo Paese.

Date ad oggi confermate:  28 aprile, Praga  JazzDock; 5 maggio, Bergamo Jazz Club; 25 maggio, San Lorenzo al Mare (IM) Teatro dell’Albero; 27 maggio, Falicon (Fra)2 giugno, Espéracèdes (Fra) Les Heures Musicales;  10 luglio, Jakarta11 luglio Jakarta, Institut Francaise d’Indonesie; 12 luglio Jakarta, Pullman; 13 luglio Jakarta Ist Cultura italiana; 13 luglio  Jakarta, Kini Ruang Bersama; 14 luglio  Kuala Lumpur, No black tie; 15 luglio Kuala Lumpur, No black tie; 25 agosto  Isole di Lerins  Cannes;  25 settembre  Nice, Auditorium Kosma.

Marco Vezzoso è un trombettista jazz nato ad Alba. Si diploma al Conservatorio di Torino e frequenta numerose master class  con alcuni dei più celebri trombettisti italiani ed europei.

Da 6 anni risiede in Francia dove è professore di tromba jazz presso il Conservatorio Nazionale di Nizza e direttore dell’Ensemble de Cuivres de l’Operà di Nizza. Nel corso degli anni si esibisce nei più importanti festival Europei come leader, sideman, arrangiatore, direttore di big band, direttore di ensemble vari, tra il jazz e la musica classica. Nel 2014 registra il suo primo album da leader contenente brani originali da lui scritti, edito dall’etichetta discografica Map di Milano e distribuito da Egea. Collabora attivamente con la RAI di Roma per la quale compone il brano “Resta in camera Bi”, sigla del programma “Tra Poco in Edicola” di Radio Rai. Nel dicembre del 2015, la Davinci Editions, etichetta giapponese, registra e pubblica il concerto tenuto ad Osaka con distribuzione Egea. Per promuovere il suo ultimo lavoro discografico e il suo universo musicale, tra agosto e settembre 2017 il trombettista, accompagnato dal pianista Alessandro Collina, ha effettuato una tournée in Cambogia, Indonesia e Giappone per un totale di 16 concerti.